L'EMERGENZA

Roghi in tutto il Piemonte: è allarme nel Pinerolese e in Val Susa

In Valle Pellice carabinieri cercano un piromane. A Cantalupa è morto un 26enne che cercava di salvare il bosco di famiglia. Incendi anche nel Cuneese e nella zona di Borgomanero

TORINO. Un piromane in azione tra i boschi del Pinerolese. Ormai a anche i Carabinieri della Forestale ne sono convinti, sono incendi dolosi quelli che da giorni stringono in una morsa tutta la zona attorno a Pinerolo e fino alla Val Susa. Ieri un ragazzo di 26 anni è morto per un malore a Cantalupa mentre cercava di salvare dai roghi il bosco di famiglia. Il sindaco del paese ha chiesto l'intervento dell'Esercito.

Sono attivi in tutto una ventina di focolai, in alcuni casi su fronti molto ampi: tra Cumiana e Cantalupa, in Valchiusella; in Valle di Susa e Valle Pellice. Bruciano da giorni i boschi del Cuneese, in Valle Stura, anche
in Valle Varaita, nell'Alta Langa, a Cortemilia, e nel Novarese, a Borgomanero. Impegnati oltre ai Vigili del fuoco e ai carabinieri forestali, 200 volontari Aib (Antincendi boschivi); 72 mezzi, 3 aerei Canadair e 5 elicotteri.

Categoria:

Regione: