RACCONTALO A CQ24

Barriere colorate? Qualcuno ci ha già pensato: fiori "abusivi" in piazza San Carlo

Un writer ha anticipato il bando annunciato con l'Accademia Albertina per imbellire le tristi separazioni tra strade e piazze. Il Comune si dichiara estraneo all'iniziativa

TORINO. In questi giorni si sono susseguite una serie di polemiche riguardanti sia le fioriere, sia i dissuasori stradali posizionati in centro a seguito degli ultimi attentati.

A seguire la decisione del Comune di indire un bando in collaborazione con l'Accademia Albertina per colorare i dissuasori in modo da renderli più "allegri". Ed è così che qualche artista spontaneo ha dipinto il new jersey tra Piazza Cln e Piazza San Carlo, con tanto di firma "Pis and Love".

Il Comune si è dichiarato estraneo a questa iniziativa (che potremmo intitolare "Riempite di fiori i vostri cannoni"...).

La maggior parte dei cittadini intanto continuano ad essere perplessi sull'efficacia di tale decisione dato che ad esempio in Piazza Castello verso Via Garibaldi da un lato ci sono le fioriere e dall'altra parte della strada le auto possono passare tranquillamente. In molti dicono di sentirsi prigionieri nella loro città forse a causa di una politica sbagliata da troppo tempo.

FEDERICA FULCO

Categoria:

Regione: