STOP AI LAVORI

L'autostrada Torino-Milano senza cantieri dopo 14 anni

I primi interventi nel 2003, ora si viaggia finalmente senza cambi di corsia. Ma non è finita, resta da ultimare un ultimo tratto di 4 chilometri: via all'appalto, i lavori partiranno entro il 2018

TORINO. I primi lavori erano cominciati nel 2003. Adesso, dopo ben quattordici anni di rallentamenti e cambi di corsia, sull'autostrada Torino-Milano si viaggia per la prima volta senza cantieri. Non ce ne sono più, ma aspettate a cantare vittoria. I lavori in realtà non sono stati ultimati, mancherebbero ancora gli ultimi 4 chilometri. Nel 2015, quando stava per andare in scena l'Expo a Milano, si decise di sospendere l'apertura di quell'ultimo cantiere per non rendere ancora più tortuosa la percorrenza degli automobilisti dei giorni della grande esposizione universale... Ma prima o poi i lavori saranno avviati, entro il 2018 per la precisione e sta per essere ultimato il lancio del bando internazionale per l'appalto con base d'asta 46,5 milioni.

Secondo la Satap, società del gruppo Gavio - concessionaria che fino al 2030 incasserà con il benestare del governo i nostri soldi (in aggiunta alle normali tasse) per circolare su questo tratto di A4 - non ci sono state anomalie e il lavori sono stati in linea con gli standard europei. Sta di fatto che per ora si viaggia senza intoppi, più o meno, finalmente. Dopo 14 anni.

GIULIO VERDE

Categoria:

Regione: