CULTURA

Cartoons, arriva il festival mondiale dell'animazione

Le fatine Winx
Dal 6 all'8 aprile Torino diventa la capitale internazionale dell'animazione cross-mediale e della tv dei ragazzi. Accordo tra Rai, Regione Piemonte e Film Commission: "Una straordinaria occasione"

ROMA. Torino debutta come sede di Cartoons on the Bay, il festival internazionale dell'animazione cross-mediale e della tv dei ragazzi promosso da Rai, organizzato da Rai Com e diretto da Roberto Genovesi. In programma nel capoluogo piemontese dal 6 all'8 aprile, sarà la 21a edizione di quella che nel 1996 è nata come vetrina dell'animazione italiana ed è poi divenuta un'importante realtà internazionale per il mondo dell'animazione e dell'audiovisivo.

Nei giorni della manifestazione saranno presenti le più importanti società di produzione e broadcaster internazionali e si prevede la partecipazione di mille professionisti da tutto il mondo. L'iniziativa include inoltre una programmazione specifica per le scuole, che interesserà più di 900 bambini delle scuole elementari e medie. "La Regione Piemonte è orgogliosa di ospitare a Torino la prossima edizione di Cartoons on the Bay - dichiara l'assessore alla cultura e al turismo della Regione Piemonte, Antonella Parigi. - L'evento, di indubbio prestigio internazionale, è organizzato con la collaborazione sul territorio di Film Commission Torino Piemonte e FIP Film Investimenti Piemonte e consentirà di rafforzare l'offerta culturale cittadina e regionale e di attrarre, oltre ai consueti flussi turistici, l'importante target specializzato del mondo dell'audiovisivo, in particolare dell'animazione e del cross mediale, consentendo alla città di avere un ruolo sempre più protagonista in un settore, quale quello del cinema di animazione, che già vede una importante presenza di operatori e imprese sul territorio".

"Siamo molto contenti che la prossima edizione di Cartoons si svolgerà a Torino e ringrazio la Regione Piemonte e la Film Commission Torino Piemonte che hanno scelto di essere al nostro fianco nell'organizzazione - dichiara a sua volta il presidente di RaiCom, Gian Paolo Tagliavia - Sarà una straordinaria occasione per raccontare e fotografare cosa sta accadendo nel mondo dell'animazione. Non sarà soltanto una vetrina per tutte le novità del settore, un laboratorio attento all'evoluzione tecnologica, stilistica e tematica, ma un momento di confronto, anche generazionale, tra opere di paesi e culture diverse, ideate per intrattenere i nostri bambini, i nostri ragazzi, in modo divertente, coinvolgente e sempre più interattivo. E quest'anno come Paese ospite avremo il Giappone, la cui creatività nel campo dell'animazione, della fiction, del cinema per bambini e ragazzi si è imposta in ambito internazionale grazie al dinamismo e ad una costante vivacità produttiva. Grandi produzioni che per contenuti, originalità, linguaggio e valori hanno cambiato il mondo dell'animazione".

"Avere la possibilità di collaborare ad un'iniziativa come Cartoons on the Bay è davvero un'importante occasione di visibilità e di business per il comparto cinematografico piemontese, e non possiamo che accogliere con entusiasmo la proposta offertaci da Rai Com e sostenuta dalla Regione Piemonte - commenta Paolo Tenna, amministratore delegato di FIP Film Investimenti Piemonte - L'arrivo a Torino di uno dei più noti festival d'animazione a livello mondiale, che si svolgerà in contemporanea e in collaborazione con la nuova edizione di Sottodiciotto, conferma inoltre le possibili sinergie che il nostro sistema cinema sa attuare".

E l'impegno di Film Commission Torino Piemonte e FIP, ovvero quello di coordinamento e raccordo tra il festival, il territorio e il solido comparto locale, "si inserisce - aggiunge Tenna - in un più ampio progetto strategico rivolto allo sviluppo del settore dell'animazione, fortemente voluto dall'assessore Parigi e dal presidente di FCTP, Paolo Damilano".

Regione: